Log In

Help Us









Salvataggio in acqua, stipulata convenzione tra Croce Rossa Italiana e Società Nazionale di Salvamento

immagine

La Croce Rossa Italiana e la Società Nazionale di Salvamento intendono collaborare per lo sviluppo e la diffusione sia delle tecniche di salvataggio in acqua che di soccorso sanitario in tutti i settori che prevedono la presenza di acqua secondo le reciproche competenze. Hanno, dunque, stipulato una convenzione al fine di agevolare la collaborazione tra le reciproche commissioni tecniche e scientifiche nei settori del nuoto, salvataggio e soccorso avanzato in ambiente acquatico. Per raggiungere gli obiettivi prefissati nella convenzione,CRI e SNS convengono di riconoscere come equipollenti i seguenti titoli:
bagnino di salvataggio per mare (BDS-M) – operatore polivante di salvataggio in acqua (OPSA); istruttore di nuoto per salvataggio – aiuto istruttore OPSA (OPSA-AI); istruttore arti marinaresche e salvataggio (IAMAS) – istruttore OPSA; formatore nazionale IAMAS – maestro nazionale OPSA.
La collaborazione tra la Croce Rossa italiana e la Società Nazionale di salvamento sarà attuata tramite la stipula di appositi accordi nel rispetto della convenzione, che non comporta oneri finanziari a carico delle parti. Gli accordi attuativi disciplineranno in particolare gli aspetti di natura tecnico scientifica, organizzativa, gestionale e finanziaria. Entrambe le parti forniranno e renderanno disponibili idonei materiali didattici atti a soddisfare quanto previsto dal Ministero competente in materia di educazione, istruzione e formazione del personale da impiegare nel salvataggio in acqua.

fonte:http://cri.it

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.